Procuratori “rovina-calcio”

10 06 2009

Non se ne può più, dopo Ibra, il cui procuratore gira l’Europa per cercare squadre disposte a sborsare fior di quattrini, anche il procuratore di Maicon sbotta e chiede un trattamento più adeguato per il suo assistito. Le squadre non possono essere schiave dei procuratori, a cosa servono allora i contratti? Verrebbe naturale rispondere che non servono a nulla, perchè questa è la realtà. Ibra e Maicon hanno contratti che scadono fra 3-4 anni ma appena un procuratore chiede un adeguamento contrattuale e la società non è disposta a offrirlo ecco che partono le sirene dei club stranieri…In questo modo è impossibile fare un progetto serio di squadra, i contratti hanno valenza appena annuale e i procuratori continueranno a chiedere aumenti di ingaggio all’infinito…e questo non succede solo a “Casa Moratti”, tanto per citare un caso analogo anche Lavezzi è in rottura con il Napoli perchè non gli viene riconosciuto un cospicuo aumento. Non si può andare avanti così, sarebbe necessario provare a fare qualcosa per arginare il problema ed inserire per lo meno un salary cap, altrimenti il nostro campionato si impoverirà sempre di più di campioni.





GRAZIE DI TUTTO HERNAN

8 06 2009

Doveroso salutare un grandissimo campione come Crespo, che lascia l’Inter e si accasa al Genoa per tentare una nuova avventura. Grande giocatore, ma anche grande uomo, mai sopra le righe e sempre pronto a dare tutto per la maglia. Anche nel giorno dell’approdo a Genova dichiara di esser contento per l’approdo di Milito all’Inter perchè è un amico ed è felice che abbia la possibilità di giocare in una squadra come l’Inter, aggiungendo poi di sentirsi pronto per la nuova sfida e che comunque il nerazzurro rimarrà sempre nel suo cuore…Questo tanto per dimostrare che c’è modo e modo di lasciare un club e di mostrare riconoscenza verso i tifosi e verso i colori di una squadra, vero Ibra?? Purtroppo i personaggi come il Valdanito ormai sono sempre meno..





E’ passato un po’ di tempo…

8 06 2009

..qualche mese a dire la verità, dall’ultimo aggiornamento, e ringrazio chi ha continuato saltuariamente a far salire il contatore di visite, magari leggendo qualche notizia di archivio…Ne è passata di acqua sotto i ponti dall’ultimo post..tutte le italiane eliminate dalla Champions con successivo trionfo di uno spettacolare Barcellona, Campionato Italiano ancora una volta (meritatamente) nelle mani dell’Inter, Kakà verso il Real Madrid, Thiago Motta e Milito all’Inter, I mal di pancia di Ibra, Ancellotti al Chelsea e Ferrara alla Juve…Un sacco di carne al fuoco per quel che si preannuncia essere un calcio mercato che rivoluzionerà molte squadre, di vertice e non, del nostro campionato. Non si può non sottolineare negativamente l’esodo (probabile) di grandi campioni come Ibra e Kakà…una volta erano attirati dal nostro campionato, ora se ne vanno alle prime sirene, o, per meglio dire, alle prime palate di soldi in più che i club esteri possono offrirgli.





“Who Is ?!?”

17 02 2009

Nessun indizio di partenza. Il sistema di punteggi sarà il seguente:

Personaggio indovinato senza indizi –> 5 punti per chi indovina
Personaggio indovinato con 1 indizio –> 3 punti per chi indovina; 1 punto per me;
Personaggio indovinato con 2 indizi –> 2 punti per chi indovina; 2 punti per me;
Personaggio indovinato con 3 indizi –> 1 punto per chi indovina; 3 punti per me;
Personaggio non indovinato –> 5 punti per me.

Si possono richiedere al massimo 3 indizi, che verranno dati nel seguente ordine: ruolo, nazionalità e squadra in Italia.





Galliani: “Sto zitto, ma tutti hanno visto..”

17 02 2009

Visto cosa? Un Milan che per un’ora abbondante è stato in balia dell’Inter? Un Milan che ha concesso occasioni da goal nitide a non finire? Una partita che prima del goal di Pato vi è andata bene che non fosse 4-0?..Quello che hanno visto tutti è questo! E ricordo, caro Galliani, che nel derby d’andata il goal di Ronaldinho è scaturito da un cross di Kakà in sospetto fuorigioco: qualcuno dell’Inter si è lamentato? No, quindi, prendere e portare a casa…Invece che guardare queste cose sarebbe meglio pensare ad azzeccare la campagna acquisti, cosa che il Milan non fa da un paio di stagioni! Il rigore su Inzaghi? L’arbitro ha dato vantaggio e la fama di cascatore se l’è guadagnata lui. Il fallo di mano di Adriano? Collina, il designatore (non uno che passa per caso), ha detto che l’operato dell’arbitro in quest’occasione è stato corretto. Bisogna saper perdere…e ritrovarsi a -11😀





DERBY E IPOTECA SCUDETTO

16 02 2009

L’inter porta a casa MERITATAMENTE il derby mostrandosi superiore e più forte nella prima ora di gioco. Pecca nel non chiudere la partita sul 3-0 e nel finale sull’arrembaggio del Milan rischia di ritrovarsi sul 2-2, ma riesce a tenere bene e un miracolo di Julio Cesar alla fine vale i 3 punti. Milan a -11 e Juventus a -9, la strada è ancora lunghissima, ma, come ha detto Mourinho, il discorso scudetto non è affatto chiuso ma solo noi possiamo regalarlo agli altri. Conoscendo l’Inter potremmo in effetti esserer capaci di regalarlo e perciò non c’è ancora da star tranquilli. Per quanto riguarda il discorso arbitrale penso non ci sia poi tanto di cui discutere, il goal di Adriano è di dubbia interpretazione, poteva esserci un rigore per il Milan ma uno anche per l’Inter e di certo Ambrosini andava espulso…non ho visto errori madornali, ma situazioni dubbie che anche con i replay è difficile dirimere. Ora c’è da sperare che la squadra tenga lo stato di forma fino al Big Match con il Manchester, perchè sarà durissima. E’ confortante se non altro vedere che non siamo del tutto Ibra-dipendenti e anche nelle serate non migliori del Genio riusciamo a cavar fuori qualcosa di buono. Prestazione positiva di Stankovic che in questo periodo è fondamentale per il nostro centrocampo e prestazione altrettanto positiva di Adriano. Non penso si possa dire che è tornato l’Imperatore, il giocatore che faceva sfracelli da solo qualche anno fa’ forse non tornerà più, ma basterebbe avere un Adriano in forma come quello di ieri sera a cui basta la stazza fisica per impegnare mezza difesa avversaria; lo scatto non è più quello da Hulk, ma la potenza c’è ancora tutta. Concludendo, voto 9 alla squadra, perchè porta a casa un derby, importante già di per sé, e reso importantissimo dal distacco inflitto alle rivali scudetto.





“La Bestia” che gol che fa…

10 02 2009

Super gol di Baptista contro il Torino…

…e contro il Genoa (pregevole anche il commento in questo caso :-D)